Il mio nome è Daria Emiliani, vivo in una piccola cittadina della bassa Romagna, e ho molte, forse troppe, spesso inconciliabili passioni, fra cui il disegno.

Mi considero un prodotto dei pazzi anni ’80: come molti della mia generazione, sono cresciuta a pane, cartoni e fumetti (giapponesi e non) e, fin da quando ho potuto tenere una matita in mano, ho cercato di copiarne i personaggi, che spesso trasformavo in bambole di cartoncino, con le giunture degli arti collegate da fermacampioni. Spesso, inoltre, scrivevo e illustravo storie di mia invenzione, utilizzando i personaggi di qualche cartone animato, fumetto o romanzo, immaginandoli in situazioni diverse o creando universi alternativi – ora questo fenomeno è conosciuto come fanfiction, e ci sono addirittura dei siti web ad esso dedicati, ma a quel tempo non c’erano i computer: a mia disposizione avevo solo la matita, il mio blocco e la mia scatenata fantasia.

La vita mi ha portato a fare scelte scolastiche e lavorative diverse, ma il disegno è sempre stato un mio fedele compagno, una vera passione più di un semplice passatempo, che ora, grazie ai mezzi a disposizione sul web, ho sentito il bisogno di condividere: in parte come spinta per definire e migliorare il mio stile, in parte per vincere la mia assurda ma insuperabile ritrosia nel mostrare quelli che definisco “i miei scarabocchi”.

Fumetto

Produzione