Rieccoci al weekend, ed ecco la penultima tavola!

Stavo per scrivere che questa è stata particolarmente faticosa in quanto, oltre a tirar fuori – quasi rivivendoli – emozioni e stati d’animo talvolta poco piacevoli, condensandoli nello spazio di una strip e cercando di esprimerli nel modo più chiaro possibile, volevo mantenermi sincera, senza però offendere le controparti chiamate in causa. Tuttavia, in effetti, molte delle tavole di questa storia lo sono state per gli stessi motivi.

Ovviamente, questa strip si svolge nell’arco temporale di pochi minuti, ma in realtà è rappresentativa di un periodo di un paio d’anni durante i quali mi sentivo…

No, non voglio spoilerare: volete saperne di più? Leggete direttamente la tavola!

Cronache di un'imperfetta cronica - Restless heart syndrome

Lascia un commento